Index of artists

Modern and contemporary and Gutai art - Auction house and gallery

54a Asta del FVG 18 dicembre 2021

03/12/2021 20:00:00

-

Sabato 18 dicembre Artesegno presenta la 54°asta  dedicata all'arte del Friuli Venezia Giulia.


Vengono presentate oltre 100 opere di artisti storicizzati di tutte e quattro le province e una sezione dedicata al collezionismo cartaceo con libri, militaria e cartoline.
Ci sono molte opere di grande interesse per i collezionisti d'arte del FVG.


Per l'area udinese Enrico Ursella è presente con una Scena Contadina, olio su tavola, cm 30x40, base d'asta 1.400,00 euro; Anzil con diversi dipinti di ottima fattura, tra cui un dipinto neorealista non comune, lotto 11, di elevata qualità e due nevicate certamente da evidenziare; Pittino con un raro dipinto, olio su tela, Tulipani e biancospini, cm 50x60, degli anni '30 esposto nella sua personale a Milano del 1946 alla Galleria Santo Spirito; Luciano Ceschia con una splendida scultura in altorilievo in terracotta dipinta; Angilotto Modotto con un raro dipinto dei primi degli anni '30; Guido Tavagnacco con diversi dipinti di ottima qualità; Tubaro, Ciussi, Enrico De Cillia, Lucatello, Bront, Arturo M. Colavini, Max Piccini, Ermanno Malisan, Domenico Bortoluzzi, Celiberti, Liusso, Darmo Brusini, Cendamo, Coceani, Codognotto, Baldan, Marcelliano Canciani, Amerigo Cozzi, Patrone, Giordano Merlo.


Per l'area del pordenonese si segnalano le opere pubblicate di Luigi Zuccheri, una bella nevicata di Polesello, opere non comuni di Giuseppe Ragogna, diversi dipinti di Elvio Zorzenon.


Per l'area isontina e triestina presenti opere di Augusto Cernigoj, Sergio Altieri, Mario Di Iorio, Carlo Wostry, Sabino Coloni, del futurista Johannis Rapuzzi, Vico Supan, Ignazio Doliach.


Nell'asta c'è anche una sezione dedicata ai libri da collezione in tiratura limitata, libri di militaria editi durante il periodo coloniale italiano, cartoline da collezione e d'epoca di militaria, umoristiche e storiche come le 7 Rare Cartoline di Matera del 1910/20 conservate dentro raro originale libretto dell'Editore Giacinto Calculli, uno spaccato d'epoca dei primissimi del Novecento di Matera: di rilevanza storica e culturale.

 

 

L'asta è consultabile online qui:

  • Unica sessione sabato 18 dicembre 2021 : Arte del Friuli Venezia Giulia  ore 16,00  (Ingresso limitato come da disposizioni Covid con mascherina e Green pass)

 

Artesegno Casa d'Aste
Via Gervasutta 29
33100 Udine
tel. 0432.512642
fax. 0432.680557
tel. 346.0369776
orari martedì/sabato 10/12,30-15,30/18
 

In anteprima un'opera inedita di Afro Basaldella presso Artesegno, Udine

17/11/2021 14:00:00

-
 
 
Afro Basaldella (1912-1976)
La Vergine Savia, una pittura su carta intelata del 1949 che misura cm 114x58,5
 
Questo Sabato 23 ottobre alle ore 16 Artesegno presenterà un'importante opera di Afro Basaldella, La Vergine Savia, una pittura su carta intelata del 1949 che misura cm 114x58,5.
E' un'opera che il pubblico potrà rivedere dopo 35 anni quando fu richiesta dal Comune di Udine, per il prestito ai Civici Musei quale importante tassello per la grande esposizione che Udine dedicò in Castello ai fratelli Basaldella, titolata Dino Mirko Afro Basaldella, Galleria d'Arte Moderna e Civici Musei, dal 20 giugno al 31 ottobre 1987, rassegna curata da Enrico Crispolti.
 
L'opera è pubblicata nel relativo Catalogo che fu edito al tempo da Gabriele Mazzotta, Milano. Il dipinto, acquisito dall'attuale proprietario nel lontano 1973 alla Finarte, ha un importante curriculum per esposizioni, provenienze e pubblicazioni, anche di Musei e Gallerie americane, tutte tracciate da documenti d'epoca che accompagnano il dipinto; in primis della Catherine Viviano Gallery di New York che fu la storica Galleria di Afro e che trattò esclusivamente opere importanti del Maestro udinese esportandole in tutto il mondo; Galleria che fu all'origine del successo mercantile e museale di Afro nel mondo; quindi il Finch College Museum of Arta di New York che scelse quest'opera per l'antologica del 1967 dedicata alla grande arte italiana, rassegna intitolata XXth Century Italian Art.
Anche la documentazione del dipinto presenta delle rarità quali l'autentica autografa di Afro del 1974: quasi mai Afro autenticava in vita le sue opere; c'è anche dichiarazione notarile di autenticità del fratello Dino Basaldella del 1975. Questa Vergine Savia è una delle più significative opere di Afro che aprirono poi la strada all'informale, superando il precedente periodo figurativo e il post-cubismo che andava esaurendosi attraverso le campiture cromatiche che qui si aprono; è un passaggio stilistico che quest'opera focalizza, narra e compendia per un definitivo approdo della ricerca artistica del Maestro udinese ad un radicale proprio rinnovamento.

L'opera è in vendita a trattativa privata ed è visionabile presso la Galleria Artesegno con sede in Udine, Palazzo Scaini, Via Gervasutta 29 previo appuntamento.
 
Artesegno Casa d'Aste
Via Gervasutta 29
33100 Udine
tel. 0432.512642
fax. 0432.680557
tel. 346.0369776
orari martedì/sabato 10/12,30-15,30/18
 
 
 
 
 
 
"MESSAGGERO VENETO"  Venerdì 15 ottobre 2021 pag.34
 
 
 
 
 

 

1